Outlander: 1×15 – La prigione di Wentworth

Ben ritrovati cari lettori “stranieri” con la recensione di uno degli episodi più oscuri dell’intera stagione; a distanza di qualche mese da quando l’ho visto la prima volta con la programmazione americana, ancora provo la stessa disperazione nel rivederlo per la seconda volta e riscrivere la recensione per TELEFILM TIME.

Ma bando alle ciance, facciamo il nostro consueto commento, non prima di aver “ripassato” gli avvenimenti del precedente episodio.

La scorsa settimana in Outlander, Jenny e Claire hanno iniziato la ricerca di Jamie e hanno finito per torturare un corriere di informazioni. Claire e Murtagh hanno cantato e ballato per farsi vedere da tutti, entrambi poi si sono imbattuti in qualche problema con degli zingari. Inoltre, Dougal è tornando, facendo una proposta di matrimonio a Claire, in cui lei ha accettato, ma solo se Jamie si sarebbe rivelato essere morto. Claire ha anche chiesto agli uomini di Dougal di accompagnarla a Wentworth, con lei e Murtagh, si aggiunsero Willie, Angus e Rupert e si diressero verso Wentworth Prison.

Claire, dopo aver trascorso tutta la scorsa puntata alla ricerca di Jamie, ora sa dove si trova, tranne il compito che lo attendeva, lo sapeva che non sarebbe stato facile. Wentworth è una fortezza e per fuggire, e anche solo per entrare, ha bisogno di essere intellettualmente brillanti; fortunatamente per Claire, lo è. Claire è convincente e può essere manipolativa quando ha bisogno di esserlo, e lo ha dimostrato quando ha parlato a Sir Fletcher. Claire utilizza un diverso tipo di persuasione, che è ciò che la rende unica. Si connette con Sir Fletcher a livello personale, perché si accorge delle cose intorno, come il libro cristiano sul tavolo. Lei usa le cose che la circondavano a suo vantaggio per persuadere le persone, come Sir Fletcher, tanto che appare più credibile. Anche se Claire ha fatto un argomento convincente, e una storia credibile al fine di vedere Jamie, Sir Fletcher non era in grado di aiutarla. Questo non solo ha schiacciato Claire, ma qualunque fosse la speranza era andata. Non era devastata, era mortificata, conoscendo il marito avrebbe potuto morire perché non riuscì a salvarlo.

tumblr_nohmcyIasO1r1wyxno3_500

 

Il desiderio di Claire per riavere suo marito indietro non era mai stato più forte, di questo episodio. Ama Jamie ed era disposta a rischiare la vita per riaverlo. Claire aveva un solo pensiero in mente, salvare Jamie o morire provandoci. Il suo entrare in carcere da sola, ancora una volta, ha dimostrato quanto sia potente il loro legame. Sono stati insieme solo una piccola quantità di tempo, ma la connessione è stata intima e potente.

Claire non ha ricevuto la metà di quello che ha fatto a Jamie, ma guardando Randall era scomodo e inquietante. Non è mai facile guardare qualcosa di simile, ma ha rappresentato quanto gli uomini erano sporchi e disonesti allora, non tutti gli uomini sono stati buoni, e Black Jack lo ha dimostrato. Per fortuna, Jamie ha ucciso l’uomo, durante un altro tentativo fallito di Claire, questa volta, di uccidere Randall. Claire potrebbe essere stata lì per salvare Jamie, ma è stato Jamie che ha salvato Claire. Jamie, in quella che era una delle scene più strazianti che ho visto, ha detto a Randall che lo può avere se avesse lasciato andare Claire.

tumblr_noiqmjHh2S1rclxolo3_500

 

Guardando Murtagh portarla via dalla prigione è stato potente e ha mostrato il suo affetto per lei, non sono ancora vicini, ma ci stanno arrivando. E’ il più vicino ad un amico, e ha bisogno di una persona del genere per le cose a venire. Quando ogni speranza era perduta per Claire, una soluzione è venuta in più luoghi più improbabili. Sia Angus che Rupert non erano mai troppo appassionati di Jamie, quindi andare con Claire è stata una sorpresa per lei, e anche per me.

Questo episodio ha mostrato un po’ di affetto per lui e ha dimostrato che non erano solo due ubriachi. Hanno trovato informazioni vitali per conoscere il direttore del carcere, che ha fornito un modo per entrare nella prigione. Non abbiamo davvero avuto modo di conoscere uno di loro, ma come Murtagh, anche loro tengono i loro sentimenti nascosti, e anche se non possono dimostrare alcun affetto o emozione per chiunque, fanno attenzione. Vogliono aiutare Jamie tanto quanto Claire, e lo hanno dimostrato.

Jamie, in questo episodio, è alla prigione di Wentworth, in procinto di essere impiccato per i suoi crimini. Taran, che ha anche lui affrontato l’esecuzione, era con Jamie. Entrambi, avevano paura di qualcosa, di morire come codardi, non come uomini. Taran ha affrontato la più brutta di esecuzioni, invece di un gioco da ragazzi rapido come i criminali precedenti, lo sentiva, Jamie sentiva, lo sentivo. Non era giustizia, era crudeltà. Non importa quale sia il crimine, nessuno merita di avere una morte dolorosa e straziante, Taran soprattutto non se lo meritava. Era leale, rispettabile e onorevole e meritava di uscire a combattere. Jamie ha evitato la morte perchè viene salvato da Black Jack, che più tardi, si sarebbe presto rimpianto di essere grati.

tumblr_nohbib1Wkb1r7y95eo2_500

 

Black Jack è un aguzzino, gli piace, no, prende piacere, di recare alle persone disagio e miseria. Lui è un sadico. Lui fa quello che vuole per la propria soddisfazione, nient’altro. Abbiamo visto, di nuovo, in “Lallybroch” l’opera che Black Jack aveva cominciato, e anche in “The Garrison Commander” a Jamie. Non stava cercando di sedurlo, stava cercando di spezzarlo. In un tentativo fallito di un salvataggio, sia Jamie che Claire hanno dovuto sopportare le violenze di Black Jack.

Jamie temeva Randall, ma temeva di più per la sicurezza di Claire. Lui è un protettore, il protettore di Claire. Jamie è stato trattato per solo una piccola parte di ciò che Randall stava per fare a lui, lo ha baciato, con forza, e gli ha anche inchiodato la mano. E’ stato brutale, ma erano le urla strazianti di Claire di disgusto e di devastazione che ha reso la scena orribile, sgradevole e insopportabile da guardare. Questa non era una tortura, questo era una sadica procura nel trarre piacere sessuale da parte di persone sofferenti, una cosa che, temo Claire e soprattutto Jamie non potranno mai riprendersi completamente.

Forse non abbiamo visto quello che ha fatto Randall, che sarà lasciato per il finale, ma la nostra immaginazione è stata molto peggio di vederlo. Il momento in Black Jack ha detto “Vogliamo cominciare” è stata agghiacciante perché era freddo. Non c’era bisogno di vedere che cosa ha significato, perché si sapeva, la mia immaginazione non mi ha fatto un favore.

Inoltre, Tobias e Sam meritano di essere lodati per la loro bella performance di professionalità, era a dir poco eccezionale in quella scena, in particolare. Altrove, molto prima nell’episodio, Randall è stato reso vulnerabile dalla lettera di Jamie al Duca.

Randall non è del tutto senza paura, teme le persone che sono superiori a lui, ha paura di morire, anche se non vuole ammetterlo. Vedendo la lettera, gli ha dato un motivo in più per tormentare e torturare Jamie. E’ vedere Jamie come un trofeo, una persona che ha tormentato per anni, qualcuno che sta cercando di spezzare.

La storia di Claire e Jamie, non solo è ricordata come una delle più grandi mai scritte, ma passerà alla storia della televisione. Ho visto un sacco di show in cui marito e moglie (o fidanzati) erano al centro della scena, ma niente al pari di Outlander con Jamie e Claire. E’ magnifico. Le scene che seguirono l’entrata di Claire nella prigione hanno attirato la mia attenzione, non perché fossero scene di cuore o belle, ma perché erano spaventosamente brillanti.

Questo è stato un episodio spaventosamente geniale. Era oscuro, contorto e in alcuni casi spiacevole da guardare, ma è una parte della storia, ed è normale che non tutto ciò che accadrà sarà piacevole. Questo ha dimostrato, in un certo senso, la vera oscurità che circondava Black Jack. Lui è un mostro e gode la soddisfazione dal sapere che sta spezzando qualcuno. Questo episodio ha messo in mostra anche la recitazione gloriosa di Tobias e Sam; che sono stati entrambi eccezionali in tutto. Nel complesso, è stato un episodio solido che ha lasciato i brividi lungo la schiena, e ha presentato un cliffhanger ben disegnato che rende l’attesa per il finale ancora più difficile da sopportare.

Ora ci resta l’episodio finale della prima stagione, l’episodio più duro e difficile in assoluto. Resterete con l’apprensione del “Potremo fare un respiro di sollievo?” fino alla fine.

Ebbene, grazie a tutti e alla prossima settimana.

Precedente Father's Day : ecco come hanno festeggiato le celebrity Successivo RECENSIONE The 100: 1x11 - La calma PART 1